01BENVENUTI

La vita indipendente è un diritto fondamentale e inviolabile. Vita indipendente è vivere come gli altri, cioè nelle stesse condizioni di libertà secondo i principi degli articoli 2 e 3 della Costituzione. L’assistenza personale autogestita costituisce il prerequisito essenziale della vita indipendente.

Scopri

02CHI SIAMO

AVP è una ONLUS no-profit formata da una équipe di professionisti e volontari. Il nostro obiettivo è quello di raccogliere e diffondere le informazioni con la massima professionalità, fedeltà e servizio alla verità. Attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie telematiche intendiamo far conoscere il “mondo senza barriere”.

Continua

03SERVIZI

Portale sulla disabilità, nasce per offrire risposte e servizi a coloro che hanno subìto lesioni midollari. Un punto di riferimento per conoscere leggi, diritti, opportunità e agevolazioni previste per i disabili e le loro famiglie.

Continua

04PRODOTTI

Genny™ 2.0  — Perchè non è mai esistito nulla di simile. Si inaugura una nuova filosofia di trasporto per la mobilità personale restando comodamente seduti e grazie alla sua tecnologia auto-bilanciante.

Consulta prodotti

I numeri non mentonoI nostri obbiettivi?

Abbattere le barriere e raggiungere l’autonomia per essere indipendenti.

28Volontari
36Anni di esperienza
45Operatori
170Iscritti
Politiche sociali e invalidità Civile

Il Dirigente della Struttura disabilità e invalidità civile:

dott.ssa Gabriella Furfaro, reperibile presso l’Assessorato sanità, salute e politiche sociali, Struttura disabilità e invalidità civile sito a Saint-Christophe, loc. Grand Chemin n. 4, al recapito telefonico 0165/274601 –

indirizzo di posta elettronica: g.furfaro@regione.vda.it

Trasporti per disabili

Ufficio Trasporto Disabili
Località Autoporto, 32 – 11020 Pollein – Aosta
Telefono 0165/527603 – 0165/527605 Fax: 0165/527645
Orario di apertura al pubblico dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle 14:00

Emergenze

Fornire informazioni, aggiornate in tempo reale e disponibili on line per l’operatore, relative alle diverse opportunità, risorse, prestazioni, agevolazioni, servizi del sistema della domiciliarità esistenti e accessibili per gli utenti del territorio.

Aiuti sostenibili

Effettuare una prima lettura dei bisogni, proponendo al cittadino le prestazioni e i servizi a lui accessibili, in base alla tipologia del bisogno. Raccogliere le domande di accesso a prestazioni e servizi e, se del caso, inoltrarle ai servizi competenti.

Professionalità

Inviare a servizi ed operatori specialistici le situazioni complesse e/o delicate,
che possono necessitare di una successiva valutazione e presa in carico integrata. Propone al cittadino prestazioni e i servizi adatti a lui.

Aiuti personali

Interventi mirati a sostenere la permanenza in famiglia di persone la cui disabilità non è superabile attraverso la fornitura di sussidi tecnici, informatici, protesici e/o impedisce l’accesso a esperienze extrafamiliari.

INAIL

L’Inail in Valle d’Aosta. Poco più di 9.000 aziende assicurate, per un totale di circa 50 mila lavoratori coperti da assicurazionie. Sono questi i numeri che caratterizzano l’attività dell’Istituto nella Regione Valle D’Aosta.

Continua

ASIVA

Associazione Sport Invernali Valle d’Aosta

Il Consiglio Direttivo è l’organo amministrativo del Comitato. Risulta composto da 21 Consiglieri che durano in carica un quadriennio. Ha il compito di dirigere e organizzare l’attività regionale nel settore degli sport invernali, seguendo le direttive della F.I.S.I.

Continua

Testate giornalisticheULTIME NEWS

13Dic
KLAXON MOBILITY-BODYTECH

 Le ditte Klaxon Mobility e Bodytech presenteranno i seguenti prodotti: –        SISTEMI “ADD-...

20Set
GENNY MOBILITY

Genny™ 2.0  — Perchè non è mai esistito nulla di simile Genny™ 2.0 inaugura una nuova filosofia di t...

Cinque ragioni per contattarciCONSULENZE

  1. 1
    Interventi di Vita Indipendente

    Consistono in progetti individuali di assistenza gestiti direttamente dalle stesse persone con gravi disabilità fisico motoria e in età compresa tra i 18 e i 64 anni.

  2. 2
    Integrazione Lavorativa

    Ha lo scopo di promuovere e sostenere l’integrazione lavorativa delle persone svantaggiate. Assumendo un ruolo lavorativo, infatti, le persone hanno la possibilità di creare e rafforzare la propria identità sociale facilitando così un’autentica riabilitazione.

  3. 3
    Integrazione Scolastica e Sociale

    E’ un processo mediante il quale si costruisce l’opportunità per la persona con disabilità di esprimere al meglio le potenzialità allo scopo di realizzare il proprio Progetto di Vita, nell’ottica del principio della “Non Discriminazione” e dell’uguaglianza delle “Pari Opportunità”.

  4. 4
    Centri per l’impiego

    L’iscrizione si richiede per le liste del collocamento obbligatorio (legge n. 68/1999), per le liste del collocamento ordinario e per le liste dell’art. 16 della legge n. 56/1987 (riguarda le chiamate al lavoro presso gli enti pubblici). A tutti gli iscritti viene assegnato un punteggio, che è calcolato in base all’anzianità di iscrizione, al numero dei componenti della famiglia a carico, al reddito e alla percentuale di invalidità.

  5. 5
    Forme di tutela

    L’ordinamento giuridico italiano contempla oggi tre differenti strumenti giuridici di tutela: l’Amministrazione di Sostegno, l’Interdizione e l’Inabilitazione.