01CHI SIAMO

Leggi

AVP “Associazione Valdostana Paraplegici” é un’associazione ONLUS, no profit aperta a tutti, fondata nel 1980, formata da soci mielolesi, soci sostenitori e volontari. L’obiettivo è quello di raccogliere e diffondere le informazioni sulla disabilità con la massima professionalità, anche attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie telematiche per far conoscere il “mondo senza barriere”.

02SOSTEGNO

Leggi

Puoi aiutarci facilmente e senza costi il tuo 5×1000 e con donazioni tramite:

C.F. 91003990073

IBAN: IT39 A020 0801 2000 0010 2879 749

03SERVIZI

Leggi

L’associazione si adopera nella promozione della vita indipendente della persona con disabilità; per il miglioramento delle normative vigenti, la promozione dei  provvedimenti atti ad ottenere un’adeguata educazione sanitaria ed un adeguato e tempestivo soccorso al mieloleso e per l’aggiornamento dati e informazioni scientifiche.

04ATTIVITA’

Leggi

ORARIO APERTURA SEDE:

MARTEDI E GIOVEDI’ DALLE ORE 14.30 ALLE 17.30

e-mail: avp@avpaosta.org

L’Associazione svolge molteplici attività tra cui:

L’Assessorato Politiche giovanili promuove il Progetto europeo n. 5162 “Giovani”

L’Assessorato dell’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate ha indetto un’istruttoria pubblica per l’individuazione di un Soggetto del Terzo settore nell’ambito della procedura di co-progettazione, ai sensi degli artt. 55, 56 e 57 del D.lgs. 117/2017 “Codice del Terzo settore”, per la realizzazione e gestione di attività generali inerenti alle iniziative previste dal Progetto europeo n. 5162 “Giovani”, di cui al piano integrato PITEM-PROSOL finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia “Alcotra” 2014/2020 (FESR), per una spesa complessiva di 153.000 euro

Il partenariato del Progetto è così composto:
– Azienda Sanitaria Locale CN1 (ASL CN) – partner capofila
– Métropole Nice Cote d’Azur (MNCA) – partner
– Provences Alpes Agglomération (PAA) – partner
– Regione Liguria (RL) – partner
– Regione autonoma Valle D’Aosta (RAVA) – Partner.

Ministro per le disabilità

Direttiva alle amministrazioni titolari di progetti, riforme e misure in materia di disabilità: Incontro con le Amministrazioni

L’attenzione per le persone con disabilità caratterizza tutto il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza coinvolgendo più Amministrazioni ed interessando trasversalmente differenti misure volte a promuovere, proteggere ed assicurare alle persone con disabilità il pieno ed eguale godimento di tutti i diritti e di tutte le libertà fondamentali.

In data 29 marzo 2022 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (n. 74) la Direttiva alle amministrazioni titolari di progetti, riforme e misure in materia di disabilità del Ministro per la disabilità (Decreto 9 febbraio 2022), già trasmessa a codeste Amministrazioni in data 18 marzo u.s.

Come noto, al fine di assicurare che la realizzazione del PNRR avvenga nel pieno rispetto dei diritti delle persone con disabilità di cui alla legge n. 18 del 2009, la Direttiva ha individuato alcuni principi chiave a cui le Amministrazioni titolari delle riforme contenute nel Piano sono invitate ad attenersi, tanto nella fase di progettazione, quanto in quella di attuazione delle stesse. In particolare, la predetta Direttiva fornisce:

  • il quadro delle disposizioni rilevanti di cui tener conto nella progettazione e nella realizzazione degli interventi e delle misure del Piano;
  • i principi-guida da assumere a base delle decisioni operative e di cui verificare il rispetto nel corso dell’esecuzione di progetti, riforme e misure;
  • l’indicazione delle procedure di cui tenere conto per l’assessment del grado di inclusività che progetti e misure contribuiranno a incrementare.

Il comune di Aosta verso una maggiore libertà di movimento.

L’amministrazione comunale di Aosta in collaborazione con l’Associazione Valdostana Paraplegici, ha intrapreso il percorso per rendere la città più vivibile e fruibile da parte dei suoi cittadini, migliorando la libertà di movimento attraverso l’abbattimento delle barriere architettoniche e contribuire a sviluppare il senso di appartenenza, accrescerne il ruolo di polo di aggregazione sociale, con l’obiettivo di contraddistinguersi come territorio che favorisce e agevola il turismo delle persone con disabilità, anche transitoria.

Tra gli obbiettivi delle pari opportunità anche le politiche di inclusione sociale, da perseguire attraverso l’eliminazione delle discriminazioni di ogni tipo di barriera fisica e culturale nella nostra città, il miglioramento dell’accesso ai servizi e agli spazi pubblici, partendo dalle esigenze dell’utenza diversamente abile e, di conseguenza, dal potenziamento dell’accessibilità agli spazi cittadini con l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle diverse zone con particolare riferimento al quartiere Cogne.

INAIL

L’Inail in Valle d’Aosta. Poco più di 9.000 aziende assicurate, per un totale di circa 50 mila lavoratori coperti da assicurazionie. Sono questi i numeri che caratterizzano l’attività dell’Istituto nella Regione Valle D’Aosta.

Continua

ASIVA

Associazione Sport Invernali Valle d’Aosta

Il Consiglio Direttivo è l’organo amministrativo del Comitato. Risulta composto da 21 Consiglieri che durano in carica un quadriennio. Ha il compito di dirigere e organizzare l’attività regionale nel settore degli sport invernali, seguendo le direttive della F.I.S.I.

Continua